domenica 9 novembre 2008

Come Andare in Bici


- È arrivato Massimiliano
- Si va
- Alice?
- Con Fabry

- Lo Zoe?
- Andiamo da Piazza Napoli
- Ho bisogno di una banca
- Ho bisogno di Bianca
- Come va con lei?
- Ale come va, la sento su msn, skype, ma quando è in giro si vergogna
- Di cosa?
- Del lato di lei che gli altri non vedono, ma io vedo
- I miei amici si chiamano tutti Ale
- Di là
- È Fabry
- Vai dalla barista e dille che sei amico di Canale
- Di chi?
- Di Channel83, di albert h.
- Che lei odia
- Che lei odia
- È la Vale
- Stasera vi portiamo Jude Law
- Ale dice che c'è anche Ale, veniamo io, Ale e Jude Law

- Ma che musica fanno allo Zoe?
- Sentirai
- Alla fine vengo qui da quando stavo con Gaja
- Cazzo saranno dieci anni, Ale
- Guardaroba
- Guardaroba
- È il terzo timbro sulla mano destra, non ho più spazio
- Un Vodka Redbull
- Due Vodka Redbull
- Hai visto la barista coi capelli rossi e il tatuaggio sulle tette?
- Ale, no
- Questa è la sala System of a Down
- La Lolla ci prova con il tipo alto e bianco
- La Vale è già aggrovigliata con uno nero, e non hanno ancora abbassato le luci
- Sono gli anni 80
- Da dove viene quel fermimmagine? Vi dò tre secondi
- I Guerrieri della Notte
- Non passano mai di moda i Guerrieri della Notte
- Aspetta, ma il cattivo si chiama Sylar come quello di Heroes, geniale non me n'ero mai accorto
- Non credo che fosse Sylar, era più tipo Cyrus
- È uguale
- Sono tutti vestiti come Steven Tyler all'inizio della carriera
- E come la prostituta minorenne di Slash
- Trixie qualcosa
- Ma sono costruiti anche loro
- No. Sono sinceri e sono brutti per questo mi piace venirci, non ho niente da dimostrare qui
- Ma noi siamo anni 90
- Gli anni 90 sono di moda
- Tre Vodka Redbull
- Le patatine dello Zoe. Mi piacciono le patatine dello Zoe
- Stasera non c'ho la macchina fotografica
- Quella è la tipa che ti ha fatto leccare la spalla, Ale
- Leccare la spalla
- Ti porto in un posto così a Berlino, però con gente bella
- A me piace la gente brutta qui
- E la tipa che balla al palo che sembra una cinquantenne
- E la tipa che balla al palo che sembra una cinquantenne, sì
- Andiamo di là
- Quattro Vodka Redbull
- Vado in bagno
- Andiamo di là
- Karma Chameleon? Non ci credo
- I Guns
- Siamo dentro Guitar Heroes, Ale
- Siamo dentro Guitar Heroes, Ale
- Cinque Vodka Redbull
- Long Island?
- No. Grazie, Massi, no
- Io sono cresciuta con questa musica
- Sei cresciuta allo Zoe?
- Noi andiamo
- Un bolide
- Diamine
- Divora
- Andiamo di là
- Ilaria non c'è
- Ilaria dov'è
- Ilaria è mia moglie
- Sei Vodka Redbull
- Non mi toccare il tatuaggio che l'ho appena fatto, cazzo
- Sette Vodka Redbull
- Un long island?
- No, grazie, grazie, no
- Sala System?
- Sala fumatori
- Patatine
- Sette Vodka Redbull
- Andiamo al Gasoline?
- Andiamo al Gasoline
- Andiamo al Gasoline

- Di là
- Ale di là non c'è una strada
- Tu gira lo stesso
- Sopra quella gente?
- Sopra quella gente
- Ho bisogno di un bicchier d'acqua
- C'è Fabio e la tipa col tatuaggio sulle tette
- Hanno tutte il tatuaggio sulle tette ultimamente
- Il nero grosso come un armadio a tre ante è il cervello, l'emo con la faccia da culo obbedisce a lui
- Ecco i pass ggratiss
- Io ce l'ho già il pass
- Guardaroba
- Guardaroba
- Posso avere un bicchier d'acqua?
- Cinque euro
- Ma sono appena entrato, ti prego
- Guarda come salta il dj
- Questa la conosco
- Esco a prender aria
- Long island?
- NO MASSI
- Vado in bagno
- Aria. Torno subito

- Ride, quella dentro la macchina che passa guarda me e ride. Mi guarda e ride, Ale.

- Canale! C'è Canale!
- Domani suono al mono
- Domani sarò morto, ma vengo lo stesso
- Vodka Redbull?
- Quella la conosco, chi è?
- Non lo so, una bionda
- Esco, aria

- Secondo me se scendi e balli bruci e passa tutto
- Ci ho provavo, Ale
- Riprovaci, dai
- No, voglio stare qui attaccato al coso giallo, prendo aria, non so come vi ho portati fino a qui
- Stai male?
- NO
- Alette di pollo?
- Andata
- Prendiamo Massi e andiamo

- No io sto qui, ripassate dopo a prendermi
- Va bene Massi

- Un panino con la salamella, l'insalata, quella salsina verde verde e quelle lì
- Queste?
- No quelle, le cipolle cotte
- Alette di pollo per me
- Adoro 'sto posto
- Ma gli altri?

- Ciao
- Mi stai sulle palle
- Anche tu
- Perché i trans vanno in giro con la mercedes quando vanno a comprare i panini alle 5 del mattino?
- Perché i trans sono tutti grossi come un lottatore di Tekken?
- Com'era Lucca?
- Fantastica, un casino
- Hai visto Gipi?

- Dimmi qualcosa di cattivo
- Non ci riesco

- Massi?
- Massi
- Andiamo
- Di là
- Fantastico lo Zoe, eh?
- Quando venite a Berlino vi porto fuori, venite a Berlino dai, vi aspetto. La casa è grande

- Di là
- Ma come fa Massimiliano, avrà bevuto sette o otto long island
- È solo meno stressato di te e di me, Ale. Quando stai male l'alcol ti dà un po' di sollievo ma è fragile il confine tra stare bene e male.

- Chissà Fabry e Alice
- Chissà Fabry e Alice
- Ce la fai a tornare a casa?
- Sì
- Mandami non so, tipo un sms. Tanto sono insonne. Siamo insonni.
- Ok. 'notte


Sono le cinque e mezzo del mattino. Niente droghe in corpo. Un po' di alcool (long island? no, grazie). Milano è fredda se cammini solo con una maglietta a righe come me. Ma questa mattina è bella. Sono calmo. Ho paura, di solito. Di solito sono uno che ha sempre paura. Che le persone spariscano e mi lascino solo, che mi odino e che soffrano per colpa mia. Ma più perché sarebbe colpa mia che per il fatto che stanno male. 'fanculo. Adesso sono calmo. Ale torna a casa. Ale torna a casa. È come il Baraonda a Cinquale, d'estate, quando eravamo piccoli e ce ne andavamo per il paese in bici. Non te ne vai mai abbastanza lontano da farmi dimenticare come si fa ad andare in bici. Ci si siede sul sellino, si aggiusta l'altezza, si prende il manubrio ben saldo fra le mani. Si posa un piede sul pedale, appoggiandosi sull'altro per non cadere. Poi si sceglie una direzione e si prova a spingere sul pedale, sollevando il piede da terra. Si fa insieme, si deve restare in equilibrio per un momento. È la cosa più difficile. Spesso si cade, mantenere l'equilibrio è un casino. Ma dopo, quando ci si riesce, si va veloce. Molto veloce. Questo è il motivo per cui lo facciamo.

6 commenti:

lula ha detto...

ci hai messo pure il finale alla gipi, eh?

traci, si chiamava.
traci lords.
che nome del cazzo.

dyingmoon ha detto...

Uh.
Bello vedere la gente andare in bici.
Hai una pompa per le gomme?

Kuro ha detto...

O_O mi hai ipnotizzato.

-ti aggiunge hai link-

TSUNAMI ha detto...

ANSIAAAAAAAAAAAAAA!
Marò...
Una sera ti mando su Danielina, così passi una bella serata rilassante^_^

Lukkus ha detto...

Ciao Alessandro!
Ti ho appena linkato al mio bolgghe! :)
E intanto sono a tavola 12 della graphic...! Appena le vedi fammi sapere che ne pensi!
A presto!

cRi ha detto...

Aleeeeeee!
Se ci sei batti un post!